La Fatturazione Elettronica

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, a decorrere dal 6 giugno 2014, non verranno più accettate fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.

Cos'è la FatturaPA

La FatturaPA è una fattura elettronica ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72 ed è la sola tipologia di fattura accettata dalle Amministrazioni che, secondo le disposizioni di legge, sono tenute ad avvalersi del  Sistema di Interscambio.

La FatturaPA ha le seguenti caratteristiche:

·         il contenuto è rappresentato, in un file XML (eXtensible Markup Language), secondo il formato della FatturaPA. Questo formato è l' unico accettato dal Sistema di Interscambio.

·         l' autenticità dell' origine e l' integrità del contenuto sono garantite tramite l' apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura,

·         la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco dell'ufficio destinatario della fattura riportato nell' Indice delle Pubbliche Amministrazioni.

Cos'è il Sistema di Interscambio (SdI)

Il Sistema di Interscambio, gestito dall'Agenzia delle Entrate, è un sistema informatico in grado di:

·         ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA,

·         effettuare controlli sui file ricevuti,

·         inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie.

Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione delle fatture.

Il calendario della decorrenza degli obblighi:

6 giugno 2014 per Ministeri, Agenzie fiscali, enti previdenziali e assistenziali
31 marzo 2015 per tutte le altre pubbliche amministrazioni incluse nell’Elenco ISTAT denominato “Elenco delle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato”.

Gli enti previdenziali e assistenziali nei cui confronti a decorrere dal 6 giugno 2014 sussiste l’obbligo di emissione della fattura elettronica:

Inpdap
Inail
Inps
Casse dei professionisti: Cassa forense, Inarcassa, Cassa del notariato, dei dottori commercialisti.